Il polpo di Tellaro

Notte di tempesta. Uno spaventoso tentacolo si alza dalle onde. Gigantesco, si avvolge sul campanile della chiesa di Tellaro, quella sulla rupe, proprio a picco sul mare.

pt1

E’ un polpo enorme. Che intenzioni ha? Non certo buone, si direbbe. Forse vuole distruggere la chiesa?

pt2

No! Il polpo sta suonando le campane. È come se volesse dare l’allarme, per avvisare i paesani che un pericolo molto più crudele di un mostro sta venendo dal mare.
Gli abitanti di Tellaro si svegliano di soprassalto. Corrono alle vedette, osservano il mare sconvolto dalla tempesta. In quell’inferno d’acqua avanza una nave, e la bandiera che sventola sull’albero maestro è nera…

pt3.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...