Il rospo del monte Pallano

il

L’Abruzzo è ricco di tesori leggendari, sepolti in luoghi irraggiungibili, oppure nascosti nelle profondità di lunghe e tortuose caverne…

Uno di questi tesori si troverebbe proprio in una grotta, da qualche parte sul monte Pallano. Ma non è così facile recuperarlo: la spedizione speleologica è faticosa e irta di pericoli, ma come se non bastasse a guardia dell’oro c’è un pericoloso mostro.

35 Rospo di Pallano

Un rospo gigantesco! Già questo basterebbe a spaventare l’incauto cacciatore di tesori… Ma per essere sicuri, il rospone ha pensato bene di armarsi di pistola. Persino i mostri si tengono al passo coi tempi!

Ovviamente non è una pistola normale. Quando l’incauto avventuriero prova ad afferrare una manciata d’oro, il rospo spara un colpo: dall’arma esce un fumo magico, che riempie la grotta e fa perdere la via al cercatore di tesori. Il fumo scompare solo quando si rinuncia al bottino, rimettendo l’oro al suo posto: così l’eroe di turno avrà salva la vita, ma tornerà al paese con le tasche vuote.


(La leggenda del rospo pistolero è riportata da Gennaro Finamore nel secondo volume dell’Archivio per lo studio delle tradizioni popolari – 1882)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...